Notizie ed eventi

giornate-europee-del-patrimonioTornano come ogni anno le Giornate Europee del Patrimonio con una serie di appuntamenti programmati in ogni regione d’Italia. Lo slogan dell’edizione 2010 è “Italia tesoro d’Europa” a sottolineare l’importanza della cultura italiana nel contesto continentale, e l’imprescindibile influenza che l’arte del nostro Paese ha avuto su quella europea.

Alla manifestazione promossa dal Mibac, partecipano il Ministero degli Affari Esteri con gli Istituti italiani di Cultura all’estero, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, l’UPI, l’ANCI, Regioni e Province autonome, Enti locali, Associazioni, Fondazioni e molte altre istituzioni culturali a carattere pubblico e privato.

Le Giornate costituiscono un’occasione di scoperta e di riscoperta di musei, monumenti, pinacoteche, siti archeologici, chiese, abbazie che costellano e arricchiscono il nostro territorio.

In questo variegato panorama, alcuni ambiti territoriali costituiscono altrettanti “microcosmi culturali” e le Marche gep2010ne sono un significativo campione.

Luogo di transito tra nord e sud, tra est ed ovest, tra l’Europa centrale e il Mediterraneo orientale, e zona di passaggio quasi obbligato per i pellegrini e i viandanti diretti a Roma dal settentrione italiano ed europeo, le Marche recano un deposito pregevolissimo, e non ancora completamente esplorato, di opere d’arte e di architettura, di tracce archeologiche e di fonti documentarie, che merita di essere sempre maggiormente conosciuto, studiato, fruito e valorizzato.

Centinaia di borghi fortificati, migliaia di chiese e di palazzi monumentali, orme cospicue della antica presenza picena, gallica e romana, costituiscono un patrimonio culturale diffuso di eccezionale interesse.

Il Museo Civico di Villa Colloredo Mels di Recanati e il Museo Antico Tesoro di Loreto propongono degli itinerari riguardanti il culto mariano attraverso i secoli e l’iconografia della Santa Casa di Loreto.

RECANATI - Il culto mariano tra Oriente ed Occidente

Attraverso le opere di Lorenzo Lotto, Olivuccio di Ciccarello, Pietro Di Domenico da Montepulciano e Gregorio Pagani si traccerà la storia del culto mariano che prende forza dal Concilio di Efeso del 431 fino ad approdare a Loreto per poi diffondersi da qui in tutto l’Occidente.

25-26 SET. Visita guidata ore 11.00, 16.00, 17.00

Ingresso: € 4,00 Intero € 3,00 Ridotto

LORETO - Antica iconografia della Santa Casa con Madonna in volo

Il percorso all’interno del Museo Antico Tesoro indaga l’iconografia che tra il Cinquecento e il Settecento, in particolare nel contesto adriatico, ha attinto alla tradizione che vuole la Traslazione della casa di Nazareth essere avvenuta attraverso il cielo. La mostra raccoglie così un numero limitato ma accuratamente selezionato di stampe e dipinti che in parte si conservano nello stesso Museo-Antico Tesoro lauretano e in parte provengono da collezioni private.

25 SET. Visita guidata ore 17.30

Museo-Antico Tesoro Santa Casa

Piazza della Madonna, 1

Tel. 071 9747198 - 9747160

www.santuarioloreto.it

Informazioni e Prenotazioni: Tel. 071 7570410 - Fax: 071 7575698 - E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Via Gregorio XII 62019 Recanati